Una ricerca condotta di Università di Bologna e La Sapienza di Roma ha stabilito che chi ha forti pregiudizi razziali è incapace di “sentire” il dolore provato da chi è oggetto dei pregiudizi. I ricercatori hanno sottoposto degli studenti, sia di origine italiana che africana, alla visione di filmati in cui delle mani venivano trafitte da aghi, nel contempo venivano valutate le variazioni della reattività corticospinale durante la stimolazione magnetica transcranica. I circuiti neuronali si attivano infatti non solo quando proviamo noi dolore, ma anche quando vediamo qualcuno che soffre, per la capacità umana di comprendere quello che provano gli […]

Tags: , ,