martedì, 21 settembre 2010

Novità mai viste al CERN

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Al Large Hadron Collider (LHC) del Cern di Ginevra, il più grande acceleratore di particelle al mondo, si è verificato qualcosa che non era mai stato osservato. CMS (Compact Muon Solenoid), uno dei quattro esperimenti dell’LHC, coordinato dall’italiano Guido Tonelli dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), ha intercettato un fenomeno che, tra le altre ipotesi, potrebbe essere paragonabile alla materia primordiale generata immediatamente dopo il Big Bang.  Grazie alle collisioni che avvengono nel grande anello di Ginevra fra i due fasci di protoni, ognuno all’energia di 3.500 miliardi di elettronvolt, per un totale di 7 TeV, si sono osservate particelle […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 24 novembre 2009

LHC, riparte l’acceleratore del CERN

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Molti si ricordano del superacceleratore del CERN di Ginevra per le polemiche istigate da chi sosteneva che il suo funzionamento avrebbe creato un buco nero che avrebbe inghiottito la Terra. Pochi giorni dopo la messa in funzione, nel settembre dello scorso anno, qualcosa andò fuori posto ed è stato necessario più di un anno per farlo funzionare nuovamente. Ora Large Hadron Collider, o LHC, è stato messo in azione e facendo circolare due fasci di protoni si è già riusciti ad ottenere le prime collisioni tra particelle. Il superacceleratore LHC è un tunnel ad anello, posto a 100 m di […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink