martedì, 5 ottobre 2010

Nobel per la Fisica agli studiosi del grafene

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Il Nobel per la Fisica di quest’anno è stato assegnato a Andre Geim e Konstantin Novoselov, scienziati di origine russa, per i loro studi sul grafene, una particolare forma di grafite. Nella motivazione della Royal Swedish Academy si parla di “innovativi esperimenti sul materiale bidimensionale grafene”, ma come può essere solo a due dimensioni? Geim e Novoselov sono riusciti a ottenere dalla grafite, composta da atomi di carbonio, un materiale formato da uno strato molto sottile, monoatomico, dello spessore di 0,35 milionesimi di millimetro, che visto dall’alto potrebbe sembrare un reticolo infinito di cellette esagonali, come un alveare. Questa struttura […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 6 ottobre 2009

Assegnato il Nobel per la Fisica

pubblicato da: samy in: Fisica, Fotografia

Il Nobel per la Fisica 2009 è stato assegnato a tre scienziati, definiti dalla Royal Swedish Academy of Sciences i “maghi della luce”. Per metà è andato a Charles K. Kao, studioso anglo-americano e professore nel Regno Unito ed in Cina, “per le realizzazioni innovative riguardanti la trasmissione della luce nelle fibre per la comunicazione ottica”, l’altra metà a Willard S. Boyle e George E. Smith, americani dei Bell Laboratories, “per l’invenzione di un semiconduttore per immagini, il sensore CCD”. Nel 1966 Charles K. Kao ha calcolato come trasmettere la luce lungo fibre ottiche di vetro, per lunghe distanze. Il […]

Tags: , , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 5 ottobre 2009

Nobel per la medicina agli scopritori dei telomeri

pubblicato da: samy in: Medicina

E’ stato annunciato questa mattina a chi è stato assegnato il Nobel per la medicina di quest’anno, si tratta di tre studiosi  americani che hanno scoperto che il segreto nella duplicazione dei cromosomi senza che questi si degradino risiede nelle loro estremità, i telomeri e nell’enzima che li compone, la telomerasi.   La loro scoperta ha permesso di capire come fosse possibile che i cromosomi non si “accorciassero”, riducendosi, ogni volta che si copiavano. Elizabeth Blackburn e Jack Szostak hanno scoperto che alla fine dei filamenti dei cromosomi sono presenti delle specie di cappucci, i telomeri, che proteggono i cromosomi […]

Tags: , , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink