Alcune invenzioni sono così logiche che ci si scopre a pensare come non siano venute in mente a nessuno in precedenza. E’ il caso di HyDro Power, la turbina per generare energia elettrica con l’acqua degli scarichi domestici, ideata da Tom Broadbent, studente inglese di Design Industriale. L’acqua proveniente dai sanitari, dalla doccia e dai lavandini viene incanalata e colpisce quattro turbine che azionano un generatore elettrico. Questo sistema di produzione è interessante soprattutto per i condomini, dove gli scarichi sono molti e l’energia prodotta, oltre ad essere venduta a compagnie elettriche, può essere utilizzata per i sevizi comuni, come […]

Tags: , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

sabato, 17 luglio 2010

Archimede, la centrale solare termodinamica a sali fusi

pubblicato da: samy in: Ambiente, Energia, Eventi

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi Priolo Gargallo, in provinia di Siracusa, la centrale solare termodinamica “Archimede”, la prima al mondo ad usare i sali fusi come fluido termovettore. L’impianto solare termodinamico è costituito da un campo composto da circa 30.000 metri quadrati di specchi parabolici che concentrano la luce del sole su 5.400 metri di tubazioni percorse dal fluido. Questi specchi ricordano gli specchi Ustori con cui Archimede avrebbe incendiato le navi della flotta romana nel mare di Siracusa durante la seconda guerra punica, da cui il nome dell’impianto siciliano. Il fluido viene raccolto in appositi serbatoi e può […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 8 luglio 2010

Il primo volo notturno di Solar Impulse

pubblicato da: samy in: Aeronautica, Energia, Ricerca

Solar Impulse, l’aereo alimentato esclusivamente ad energia solare, ha volato tutto un giorno e tutta una notte, per più di 26 ore. Il prototipo, che è stato sviluppato dal team di Bertrand Piccard in sette anni di lavoro, è decollato dall’aerodromo militare di Payerne, nella Svizzera occidentale, alle 6.51 del 7 luglio e vi è atterrato alle 9 di questa mattina. Il volo diurno si è svolto ad una quota di 8.500 m,, con un picco a 8.700, durante il quale le quasi 12.000 celle solari hanno immagazzinato energia nelle batterie al litio. Al tramonto la quota è scesa a […]

Tags: , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 24 maggio 2010

L’energia per il telefonino dal touchscreen

pubblicato da: samy in: Elettronica, Energia, Ricerca

La durata della batteria dei nostri dispositivi portatili, per primi telefonini e pc, è un problema che interessa molti. I ricercatori del Samsung Advanced Institute of Technology e della Sungkyunkwan University in Corea, stanno studiando il modo per trasformare il tocco dello schermo touchscreen in energia. L’idea è impiegare una pellicola trasparente e flessibile costituita da due strati di grafene accoppiati ad uno strato di nanogeneratori in ossido di zinco, che sfruttano l’effetto piezoelettrico. Simulazioni hanno dimostrato che tale materiale è elettricamente e strutturalmente stabile. Nei prototipi di 200 centimetri quadrati si è raggiunta la produzione di un microwatt per […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

Il vostro cellulare è regolarmente scarico quando fate una passeggiata in bicicletta? Vi capita spesso di voler scattare una fotografia di un paesaggio splendido e scoprire con orrore che la batteria della vostra videocamera è esaurita? Ora potete rivolgervi a Freeloader, che offre un’intera gamma di caricabatterie che sfruttano i raggi solari. Il modello base, chiamato “Original” è circa delle dimensioni di uno smartphone ed utilizza due celle solari da 120 mA per caricare la batteria interna da 1000 mAh in otto ore di luce per fornire quindi energia ad un cellulare per 44 ore di standby. Il costo è di 59,99 […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 29 aprile 2010

I supercapacitori, le batterie del futuro

pubblicato da: samy in: Chimica, Energia, Ricerca, Tecnologia

Il problema comune a tutti i nostri gadget tecnologici è quello dell’autonomia: quanto tempo posso usarli prima di dover ricaricare le batterie? Da tempo di pensa di utilizzare gli ultracapacitori, speciali batterie che possono essere ricaricate un numero infinito di volte, dato che non sfruttano reazioni chimiche che si esauriscono con l’uso. Purtroppo il maggiore neo di questa tecnologia è che immagazzinano poca energia. John Chmiola, del Lawrence Berkeley National Laboratory (Berkeley Lab), e Yury Gogotsi della Drexel University, hanno pubblicato nei giorni scorsi su “Science” uno studio che descrive una nuova tecnica per aumentare le prestazioni dei supercapacitori. I […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 8 aprile 2010

Il primo volo dell’aereo solare

pubblicato da: samy in: Aeronautica, Energia, Ricerca

Solar Impulse, l’aereo alimentato ad energia solare, ha effettuato ieri il suo primo volo in quota. Il prototipo, sviluppato dal team di Bertrand Piccard in sette anni di lavoro, è decollato dall’aerodromo militare di Payerne, nella Svizzera occidentale, per atterrarvi nuovamente dopo 87 minuti di volo, a un’altitudine di 1200 m. Solar Impulse ha un’apertura alare di 63,40 m, paragonabile a quella di un Airbus A340, è leggerissimo, pesa 1600 kg, grazie alla fusoliera in fibra di carbonio. Può raggiungere, grazie ai quattro motori elettrici da 10 HP, una velocità di 70 km/h e un’altitudine di 8500 metri di quota. […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

Mentre alcuni produttori come Samsung si sono buttati sull’energia solare, Nokia sembra intraprendere la via dell’energia cinetica. Il gigante finlandese ha infatti presentato il brevetto per un “Accumulatore piezoelettrico di energia cinetica”, ovvero una batteria formata da due strati: il primo strato è accoppiato al secondo da uno o più elementi piezoelettrici. Questa batteria dovrebbe essere inclusa in un cellulare insieme ad altri elementi piezoelettrici. In risposta a movimenti di traslazione e rotazione del dispositivo, parte delle forze indotte dalla massa della batteria sono trasferiti agli elementi piezoelettrici e da questi ad un controllore di potenza che ricarica la batteria. […]

Tags: , , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 3 febbraio 2010

Microturbine eoliche da giardino, firmate Philippe Starck

pubblicato da: samy in: Design, Energia

Produrre in casa energia da fonti rinnovabili per ora significava principalmente dotarsi di pannelli da installare sul tetto. Philippe Starck, designer attivo nei campi più differenti, ha voluto progettare delle pale eoliche che ognuno di noi potrebbe installare in giardino o sul terrazzo di casa, presentate la scorsa settimana alla Triennale di Milano. Il progetto è stato sviluppato insieme a Pramac, azienda italiana impegnata da tempo nella ricerca e nella produzione di pannelli fotovoltaici. Le turbine eoliche “Revolutionair” progettate da Starck sono molto più piccole di quelle che potremmo aver visto sulle creste delle montagne, inoltre la rotazione è verticale, […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 19 novembre 2009

Dal calore all’elettricità

pubblicato da: samy in: Elettronica, Energia, Fisica, Ricerca, Tecnologia

Una ricerca del MIT, Massachusetts Institute of Technology, suggerisce un modo di sfruttare il calore sviluppato dai motori, dai computer e dai cellulari per trasformarla in elettricità sfruttabile nuovamente. Lo smaltimento dell’eccesso di calore sviluppato dai motori o dalle apparecchiature elettriche è fonte di inefficienza e trovare un modo di convertire il calore in elettricità utilizzabile permetterebbe di allungare la durata della batteria dei cellulari, dei computer portatili e di ottenere più energia dalla stessa quantità di combustibile. La massima efficienza che tutti i dispositivi possono conseguire nel convertire il calore in lavoro è il limite di Carnot. Il professor […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink
Pagina 1 di 212