martedì, 20 luglio 2010

Un gel per combattere l’AIDS

pubblicato da: samy in: Biologia, Medicina, Ricerca, Salute

Alla Conferenza Internazionale sull’AIDS che si tiene in questi giorni a Vienna è stato presentato uno studio effettuato su un gel vaginale che ridurrebbe considerevolmente il contagio da AIDS nelle donne. Mentre inizialmente l’AIDS colpiva soprattutto uomini, ora la maggior parte dei nuovi infettati sono donne, soprattutto in Africa, dove le donne hanno più difficoltà ad avere rapporti protetti con i compagni o mariti malati e dove sono purtroppo molto frequenti le violenze sessuali. Salim Abdool Karim, direttore di Caprisa, Centre for the AIDS Programme of Research in South Africa, ha svolto una ricerca che ha coinvolto 889 donne,  tra […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 14 luglio 2010

Le donne hanno una memoria migliore

pubblicato da: samy in: Biologia, Psicologia, Ricerca

Uno studio dell’University of Cambridge ha stabilito che le donne hanno una memoria migliore degli uomini, cosa di cui probabilmente si sono accorti in molti fidanzati o mariti richiamati dalla loro dolce metà per essersi scordati qualcosa. I ricercatori dell’università inglese hanno utilizzato “CANTAB Paired Associates Learning”, un test fruibile via computer che viene utilizzato anche per testare la memoria dei pazienti affetti da Alzheimer. I 4.500 soggetti, di età compresa tra i 49 ed i 90 anni, osservavano lo schermo con dei riquadri bianchi ed in seguito dovevano ricordare in quale dei sei riquadri apparisse una specifica figura geometrica […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

Secondo uno studio della dottoressa Christine Stanik della University of Michigan le donne con un QI basso e con scarsa cultura hanno più successo delle donne più intelligenti a conquistare gli uomini facoltosi. Questo non sarebbe a causa dell’arrivismo o dell’avidità, ma una semplice questione di sopravvivenza della specie: un marito ricco potrebbe garantire un futuro per i bambini. “Nell’antichità le donne hanno sviluppato un’attrazione per gli uomini ricchi perché sapevano che questi avrebbero aumentato le probabilità di sopravvivenza della loro prole.” afferma la dottoressa Stanik. “E’ una sensazione viscerale di cui è difficile liberarsi, specialmente quando una donna non […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 28 gennaio 2010

Nu Shu, la lingua segreta delle donne cinesi

pubblicato da: samy in: Curiosità, Linguistica

Nella Cina della crescita economica in doppia cifra e della scoperta del capitalismo, si sta riscoprendo anche il NU Shu, letteralmente “scrittura delle donne”, il linguaggio utilizzato esclusivamente dalle donne per secoli. Questa forma di scrittura sembra si sia sviluppata durante il XVII secolo nella provincia cinese dello Hunan, che era precedentemente abitata dalla minoranza Yao in cui le donne avevano una certa indipendenza e vennepoi  conquistata dai cinesi che imposero la loro cultura confuciana patriarcale. Le donne, tenute nell’analfabetismo, crearono una scrittura per comunicare tra di loro all’insaputa degli uomini. La scrittura Nu Shu era utilizzata dalle donne per […]

Tags: , , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

Le donne sono più sensibili dell’uomo. Fino a qui non sembra nulla di nuovo, l’affermazione potrebbe sembrare uno stereotipo ma in realtà è una realtà scientificamente provata. Oggi uno studio pubblicato su PloS ONE, afferma che il cervello femminile possiede la capacità di modificare la sua etica se stimolato elettricamente. La ricerca è stata effettuata dal Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Università degli Studi di Milano e dal Centro Clinico per le Neuronanotecnologie e la Neurostimolazione, Fondazione IRCCS Cà Granda – Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Gli studiosi hanno sottoposto a 38 uomini e 40 donne, età media 24 anni, alcune […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

sabato, 14 febbraio 2009

Il bacio è antistress

pubblicato da: samy in: Biologia, Medicina

Nel corso del congresso annuale dell’American Association for the Advancement of Sciences, Wendy Hill, esperta di neuroscienze al Lafayette College, con un suo studente, Carey Wilson, hanno presentato uno studio sull’effetto del bacio sul corpo umano. La sessione del convegno, dal titolo “The Science of Kissing” e organizzato a ridosso di S. Valentino, era senza dubbio il palcoscenico ideale. L’esperimento ha analizzato i livelli di cortisolo e ossitocina in due gruppi distinti di coppie eterosessuali di studenti universitari, nel primo i ragazzi dovevano baciarsi per 15 minuti, nell’altro semplicemente chiacchierare, senza alcun contatto fisico.  Il cortisolo è l’ormone dello stress, […]

Tags: , , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 23 gennaio 2009

Donne sexy per un ormone… Ma infedeli?

pubblicato da: samy in: Biologia, Ricerca

Ricercatori dell’Università del Texas sostengono che un ormone, l’estradiolo, renderebbe le donne sexy ma anche infedeli. Lo studio, pubblicato sulla rivista “Royal Society Journal Biology Letters“, ha analizzato i livelli ormonali presenti nella saliva di 52 donne che non assumono contraccettivi, di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Le giovani hanno dato un voto a quanto si sentivano attraenti, a quanto lo sarebbero secondo gli altri, alla loro motivazione sessuale e ai loro comportamento all’interno della coppia. Un gruppo di uomini ha poi visionato le fotografie delle ragazze per giudicare quanto queste fossero sexy. Il risultato della […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 2 gennaio 2009

Uomini e caffeina

pubblicato da: samy in: Alimentazione, Psicologia, Ricerca

Che cosa c’è di più classico, per gli studenti, di ingurgitare litri di caffè per fare l’ultima tirata di studio prima degli esami? Funziona? Un gruppo di psicologi dell’Università di Barcellona, guidato dalla dottoressa Ana Adan, hanno studiato gli effetti del caffè, anche decaffeinato, sulle performance mentali di un gruppo di studenti universitari, pubblicando la ricerca su “Progress in Neuro-Psychopharmacology and Biological Psychiatry“. Il campione comprendeva 668 ragazzi con età media di 22 anni, di cui 238 maschi e 450 femmine. La ricerca prevedeva che venissero misurati i livelli di caffeina prima della somministrazione di un normale espresso (100 mg […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink