giovedì, 18 novembre 2010

Al CERN catturata l’antimateria

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Nuovi importanti risultati al CERN di Ginevra negli studi sull’antimateria. Dopo anni di studi gli scienziati sono riusciti ad intrappolare, per un tempo limitato, degli atomi di antimateria. Da quando, nel 1995, al CERN vennero prodotti i primi nove atomi di antidogeno il problema principale è stato come trattenerli abbastanza per studiarli. Infatti, anche se sono prodotti nel vuoto, sono comunque circondati da materia, e quando materia ed antimateria si incontrano, si annullano, annichiliscono. L’esperimento ALPHA, con l’utilizzo di campi magnetici forti e complessi, è riuscito ad intrappolare gli atomi di antidrogeno, impedendo loro di entrare in contatto con la […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 21 settembre 2010

Novità mai viste al CERN

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Al Large Hadron Collider (LHC) del Cern di Ginevra, il più grande acceleratore di particelle al mondo, si è verificato qualcosa che non era mai stato osservato. CMS (Compact Muon Solenoid), uno dei quattro esperimenti dell’LHC, coordinato dall’italiano Guido Tonelli dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), ha intercettato un fenomeno che, tra le altre ipotesi, potrebbe essere paragonabile alla materia primordiale generata immediatamente dopo il Big Bang.  Grazie alle collisioni che avvengono nel grande anello di Ginevra fra i due fasci di protoni, ognuno all’energia di 3.500 miliardi di elettronvolt, per un totale di 7 TeV, si sono osservate particelle […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 31 maggio 2010

Il neutrino mutante

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Per la prima volta al mondo, nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), è stata osservata in modo diretto la trasformazione di un neutrino. I neutrini sono particelle subatomiche che esistono in tre tipologie differenti: muonici, elettronici e tauonici. Per le loro caratteristiche hanno possibilità molto piccole di interagire con la materia che attraversano, tanto che un ipotetico muro di piombo dello spessore di un anno luce potrebbe fermare solo metà dei neutrini che lo attraversano. Dal 2007 il CERN di Ginevra lancia ogni giorno decine di milardi di neutrini muonici verso il Gran […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 31 marzo 2010

Nuovo record al Large Hadron Collider del CERN

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Ieri è stato un grande giorno al CERN di Ginevra: per la prima volta in un acceleratore di particelle si è raggiunta l’energia di collisione di 7 teraelettronvolt. Il record mondiale è stato stabilito alle 13.06, quando si sono iniziati a scontrare i due fasci di protoni fatti correre con un’energia di 3,5 TeV nel Large Hadron Collider (LHC). Questo risultato supera di ben tre volte e mezza il massimo di energia raggiunta dal Tevatron del Fermi National Accelerator Laboratory, in Illinois. “E’ un grande giorno per essere un fisico delle particelle”, ha detto il direttore generale del CERN, Rolf […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 24 novembre 2009

LHC, riparte l’acceleratore del CERN

pubblicato da: samy in: Fisica, Ricerca

Molti si ricordano del superacceleratore del CERN di Ginevra per le polemiche istigate da chi sosteneva che il suo funzionamento avrebbe creato un buco nero che avrebbe inghiottito la Terra. Pochi giorni dopo la messa in funzione, nel settembre dello scorso anno, qualcosa andò fuori posto ed è stato necessario più di un anno per farlo funzionare nuovamente. Ora Large Hadron Collider, o LHC, è stato messo in azione e facendo circolare due fasci di protoni si è già riusciti ad ottenere le prime collisioni tra particelle. Il superacceleratore LHC è un tunnel ad anello, posto a 100 m di […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink