giovedì, 29 aprile 2010

I supercapacitori, le batterie del futuro

pubblicato da: samy in: Chimica, Energia, Ricerca, Tecnologia

Il problema comune a tutti i nostri gadget tecnologici è quello dell’autonomia: quanto tempo posso usarli prima di dover ricaricare le batterie? Da tempo di pensa di utilizzare gli ultracapacitori, speciali batterie che possono essere ricaricate un numero infinito di volte, dato che non sfruttano reazioni chimiche che si esauriscono con l’uso. Purtroppo il maggiore neo di questa tecnologia è che immagazzinano poca energia. John Chmiola, del Lawrence Berkeley National Laboratory (Berkeley Lab), e Yury Gogotsi della Drexel University, hanno pubblicato nei giorni scorsi su “Science” uno studio che descrive una nuova tecnica per aumentare le prestazioni dei supercapacitori. I […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 1 aprile 2010

Batterie al litio cinque volte più potenti

pubblicato da: samy in: Chimica, Energia, Ricerca

Una ricerca italiana potrebbe cambiare il panorama delle batterie ricaricabili. Il gruppo di ricerca diretto dal professor Bruno Scrosati del dipartimento di Chimica della Sapienza ha messo a punto una nuova batteria al litio-zolfo con un contenuto in energia cinque volte superiore a quello batterie al litio attualmente in commercio. Lo studio della Sapienza ha notevoli implicazioni per lo sviluppo di energie alternative e del trasporto su strada sostenibile. La nuova batteria, in virtù del suo alto contenuto energetico, potrebbe essere utilizzata per i motori delle auto elettriche e/o ibride, oltre che naturalmente per i telefonini e i computer portatili. […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

Mentre alcuni produttori come Samsung si sono buttati sull’energia solare, Nokia sembra intraprendere la via dell’energia cinetica. Il gigante finlandese ha infatti presentato il brevetto per un “Accumulatore piezoelettrico di energia cinetica”, ovvero una batteria formata da due strati: il primo strato è accoppiato al secondo da uno o più elementi piezoelettrici. Questa batteria dovrebbe essere inclusa in un cellulare insieme ad altri elementi piezoelettrici. In risposta a movimenti di traslazione e rotazione del dispositivo, parte delle forze indotte dalla massa della batteria sono trasferiti agli elementi piezoelettrici e da questi ad un controllore di potenza che ricarica la batteria. […]

Tags: , , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 28 febbraio 2010

Powermat avanza sulle batterie ricaricabili senza fili

pubblicato da: samy in: Elettronica, Energia, Tecnologia

Powermat ha portato al MWC una serie di novità rispetto al proprio sistema di ricarica senza fili dei dispositivi portatili. L’idea di fondo è quella di fornire una piastra sulla quale appoggiare i propri gadget che provvederà a ricaricarne la batteria per induzione elettromagnetica. Dopo la fase iniziale in cui occoreva applicare ai dispositivi una placca apposita, ora Powermat ha presentato 15 modelli di batterie in cui ha integrato il chip e la bobina che “acchiappa” le onde elettromagnetiche in forma super-miniaturizzata. Le nuove batterie hanno esattamente le stesse dimensioni di quelle normali ma sono abilitate al Powermat: basterà quindi […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 13 ottobre 2009

Nasce la batteria potente e minuscola

pubblicato da: samy in: Energia, Ricerca, Tecnologia

I ricercatori dell’ Università del Missouri stanno lavorando allo sviluppo una batteria nucleare molto piccola. Il problema che si vuole affrontare viene spiegato da Jae Kwon, professore associato di ingegneria elettrica e informatica: “Per fornire energia sufficiente, abbiamo bisogno di determinati metodi, con elevata densità di energia. La batteria a radioisotopi è in grado di fornire la densità di potenza, che è di sei ordini di grandezza superiore rispetto alle batterie chimiche. La gente sente la parola ‘nucleare’ e pensa a qualcosa di molto pericoloso”, continua lo scienziato, “Tuttavia, fonti di energia nucleare sono già state utilizzate in sicurezza per […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 18 marzo 2009

Sperimentate batterie con turbo-ricarica

pubblicato da: paolos in: Energia, Ricerca

Dai ricercatori del MIT – Massachusetts Institute of Technology arriva una batteria che si carica da una velocità mai nemmeno pensata prima. Lo studio è stato pubblicato da Byoungwoo Kang e Gerbrand Ceder sulla rivista Nature e prevede l’utilizzo del fosfato di litio. L’idea è partita osservando le batterie più avanzate attualmente esistenti al litio-ferro-fosfato (LiFePO4): queste batterie possono immagazzinare grandi quantità di nergia ma il tempo di ricarcia è relativamente elevato. Questo poichè gli ioni, atomi carichi elettricamente, attraversano il materiale della batteria con velocità relativamente bassa. I ricercatori hanno quindi pensato di costruire un rivestimento di fosfato di […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink