lunedì, 13 settembre 2010

Una pelle artificiale fatta con i nanofilamenti semiconduttori

pubblicato da: samy in: Chimica, Fisica, Ricerca

Gli ingegneri dell’Università della California di Berkeley hanno ideato e-skin, una pelle supersensibile costituita da un tessuto di nanofilamenti semiconduttori. “L’idea è di avere un materiale che funziona come la pelle umana, il che significa unire la capacità di sentire e toccare gli oggetti” ha spiegaato Ali Javey, professore associato di ingegneria elettronica e scienze informatiche e capo del gruppo di ricerca. “Gli esseri umani in genere sanno come tenere in mano un fragile uovo senza romperlo, se mai volessimo un robot in grado svuotare una lavastoviglie, per esempio, sarebbe necessario assicurarsi che non rompa i bicchieri del vino. Ma […]

Tags: , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

Un gruppo di ricercatori del Japan’s National Institute of Advanced Industrial Science and Technology hanno scoperto che i denti del giudizio sono molto importanti per la produzione di cellule staminali. La difficoltà di reperimento di staminali aveva portato nel 2006 a scoprire che è possibile riprogrammare quattro geni delle cellule adulte per farle divenire staminali pluripotenti indotte (iPS), ossia praticamente identiche alle cellule staminali embrionali. Tuttavia non è facile innescare il processo, dato che le cellule più disponibili, quelle della pelle, hanno una efficienza di riprogrammazione molto bassa. I ricercatori hanno scoperto che la polpa interna dei denti contiene delle […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 10 settembre 2010

Vitamina B per non perdere la memoria

pubblicato da: samy in: Biologia, Medicina, Ricerca, Salute

I ricercatori dell’University of Oxford hanno scoperto che una dose giornaliera di vitamine del gruppo B potrebbe aiutare la memoria e ritardare l’insorgenza del morbo di Alzheimer. Il problema è decisamente rilevante, anche dal punto di vista socio-economico: circa una persona su sei di età superiore ai 70 anni soffre di un decadimento cognitivo lieve, problemi con la memoria, la parola o altre funzioni mentali, anche se non in misura da interferire con la vita quotidiana. Però quasi la metà delle persone con decadimento cognitivo lieve arrivano a sviluppare la demenza, soprattutto nella forma dell’Alzheimer, entro cinque anni dalla diagnosi. […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 9 settembre 2010

Mangime all’origano per le mucche, per ridurre i gas serra

pubblicato da: samy in: Allevamento, Ambiente, Ricerca

La produzione di gas serra è imputabile al nostro stile di vita, compreso il cibo di cui ci nutriamo. I bovini sono infatti degli importanti produttori di metano, il gas che ha un potenziale di riscaldamento globale ben 23 volte superiore dell’anidride cabonica. Alexander Hristov, professore della Penn State (Pennsylvania State University), ha scoperto che aggiungendo dell’origano al mangime delle mucche la produzione del gas diminuisce. “Le mucche sono responsabili del 37% del metano prodotto dall’attività umana” sottolinea il professor Hristov. Il gas è un prodotto del processo digestivo dei ruminanti, quindi anche di capre e pecore, e trovare il […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 8 settembre 2010

El Niño diventa sempre più forte

pubblicato da: samy in: Ambiente, Ricerca

La NASA non studia solo lo spazio, ma anche la Terra, il suo clima e la meteorologia. Per questo alcuni ricercatori stanno studiando da anni El Niño, il fenomeno climatico periodico che provoca inondazioni o siccità nei paesi dell’area Pacifica equatoriale. Lee Tong, del NASA Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California, e Michael McPhaden del NOAA Pacific Marine Environmental Laboratory, di Seattle, hanno misurato variazioni di intensità di El Niño dal 1982 e hanno scoperto che sta cambiando, aumentando d’intensità. El Niño, detto dagli scienziati ENSO, ossia El Niño-Southern Oscillation, si verifica ogni 3-7 anni, in media cinque, ed […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

Se dopo l’ennesimo graffio allo schermo del vostro smartphone o l’ulteriore botta assestata al vostro televisore LCD mentre fate le pulizie vi sentite delicati quanto un gorilla non disperate, esiste il vetro che fa per voi. Guardate come si comporta quando viene colpito dal telecomando della Wii. Corning, azienda americana fondata 150 anni or sono, che opera nella ricerca e nella produzione di ceramica e vetro, dopo aver colonizzato le nostre cucine con il Pyrex, si appresta a diventare protagonista negli schermi per dispositivi tecnologici. Il Gorilla Glass è resistente due, tre volte rispetto quelli utilizzati normalmente, a pari peso […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 6 settembre 2010

L’antibiotico di duemila anni fa

pubblicato da: samy in: Archeologia, Biologia, Chimica, Medicina, Ricerca

Se vi chiedessero quando sono nati gli antibiotici molti di voi citerrebbero  Alexander Fleming che nel 1928, nel suo studio londinese, si accorse che i batteri non proliferavano se la coltura era attaccata da una determinata muffa, dando così il via all’uso della pennicillina. La collaborazione tra George Armelagos, antropologo e bioarcheologo della Emory University, e il farmacista Mark Nelson, della Paratek Pharmaceuticals, ha fatto emergere che l’uso degli antibiotici era diffuso in Africa decine di centinaia di anni fa. Il dottor Armelagos già nel 1980 aveva scoperto tracce di quella che sembrava essere tetraciclina, un antibiotico, nelle ossa appartenenti […]

Tags: , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

sabato, 4 settembre 2010

Google festeggia i 25 anni del fullerene

pubblicato da: samy in: Chimica, Curiosità

Avete visitato l’homepage di google oggi? Il cosiddetto google doodle è dedicato alla molecola del fullerene, scoperta il 4 settembre del 1985. Il fullerene è composto interamente da carbonio ma, a differenza di grafite e diamante che sono costituite da catene non finite, in questo caso si tratta di un poliedro simile ad un pallone da calcio, da cui il primo nome “soccerene”, da soccer (il calcio negli USA). Il nome attuale è dovuto ad un architetto americano Richard Buckminster Fuller, celebre per l’ideazione delle cupola geodetica. Per la scoperta di questa molecola gli scienziati Harold Kroto, Robert Curl e […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 3 settembre 2010

Hywind, la pala eolica galleggiante

pubblicato da: samy in: Ambiente, Energia, Ricerca

Il primo prototipo è stato posizionato nel settembre dello scorso anno, con l’intenzione di testarlo per due anni, ma già si pensa di replicarne a decine. Stiamo parlando di Hywind, la prima turbina eolica galleggiante, progettata da Statoil, compagnia internazionale nata in Norvegia che si occupa di energia. La turbina di Hywind arriva a produrre 2,3 megawatt, grazie ad una torre alta 65 metri ed un rotore del diametro di poco più di 82 metri. Il galleggiante è costituito da un cilindro d’acciaio riempito con una zavorra di acqua e rocce, che si estende a 100 metri sotto la superficie […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 2 settembre 2010

E’ pronto lo schermo tattile per sentire luci e ombre

pubblicato da: paolos in: Elettronica, Informatica, Ricerca

Lo scorso luglio, alla fiera Siggraph di Los Angeles, è stato presentato un prototipo di schermo tattile chiamato “Touch Light Through the Leaves”. Si tratta del tentativo di far vedere in maniera alternativa chi ha problemi di vista. Il sistema consiste in 85 unità vibranti (9 mm di altezza e 6,5 mm di diametro) collegati ad una videocamera che rileva luci e ombre: una volta acquisita l’immagine viene processata e vengono inviati dei comandi a dei motorini che riproducono luci e ombre dell’immagine attraverso le vibrazioni. Il display ha la dimensione di uno smartphone, in modo da poter essere trasportato […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink
Pagina 5 di 461...34567...102030...46