Se cerchiamo “pianto“su Wikipedia, la prima funzione che viene citata è quella di “scaricare la tensione accumulata, rilassando i muscoli”, grazie alla produzione di enkefalina, un oppioide endogeno e potente anestetico. Ma dal punto di vista psicologico? Il ricercatore Jonathan Rottenberg, della University of South Florida di Tampa, in collaborazione con Lauren M. Bylsma e Ad J.J.M. Vingerhoets della olandese Tilburg University, hanno pubblicato sulla rivista “Current Directions in Psychological Science” uno studio dal titolo “Is Crying Beneficial?“. “La capacità di piangere fa parte dell’essere umano”, afferma Rottenberg, “il pianto ci accompagna durante tutta la vita, da quando siamo bambini […]

Tags: ,