lunedì, 2 agosto 2010

Il fiume sottomarino che scorre sotto il Mar Nero

pubblicato da: samy in: Geologia, Ricerca, Robotica

I ricercatori dell’University of Leeds hanno scoperto un grande fiume sottomarinoche scorre sotto il Mar Nero. La spedizione scientifica si è avvalsa di Autosub, Autonomous Underwater Vehicle (AUV), un piccolo sommergibile robot giallo senza pilota e senza cavi che può portare avanti la missione anche senza comunicare con la superficie. Il funzionamento di Autosub può essere paragonato a quello di un satellite, è in grado di raccogliere dati fisici, chimici, biologici e geofisici provenienti dai fondali marini utilizzando un equipaggiamento di sensori e dispositivi di campionamento. A differenza dei sommergibili guidati a distanza, Autosub ha alimentazione e sistema di navigazione […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 28 luglio 2010

Solarino, lo spazzino fotovoltaico delle spiagge

pubblicato da: samy in: Ambiente, Energia, Robotica

Tre ingegneri che collaborano con il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione  dell’università del Salento hanno ideato un robot spazzino per pulire la sabbia delle spiagge. Alessandro Deodati, Giuseppe Vendramin ed Emiliano Petrachi hanno sviluppato Solarino, il primo robot ad energia solare per la pulizia dei lidi. Si tratta di un macchinario dotato a 4 pale vagliatrici rotanti con la superficie a maglia sottile che realizzano il setacciamento della sabbia con la conseguente raccolta dei detriti di scarto. Solarino è in grado di muoversi in uno spazio predefinito grazie al microprocessore e ai sensori che guidano i suoi movimenti. E’ silenzioso, economico […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 25 luglio 2010

In Sud Corea arriva una schiera di insegnanti robot

pubblicato da: paolos in: Linguistica, Robotica

La Corea del Sud ha deciso di passare ai robot per alcuni programmi di educazione delle scuole elementari. I sudcoreani da qualche anno cercano di insegnare l’inglese il più precocemente possibile ai bambini perchè pensano che sarà la lingua franca del presente e del futuro, perciò vogliono che i nuovi adulti siano pronti a dialogare con chiunque nel mondo intero. Per questo fino ad ora era stata spinta l’assunzione di insegnanti madrelingua dagli USA, dal Canada, dal Sudafrica etc. per insegnare ai bambini della scuola elementare. Gli insegnanti però iniziano a scarseggiare, anche perchè è difficile mandarli in isole o località sperdute. […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

In Giappone nascono pochi bambini, troppo pochi. Per convincere le coppie nipponiche a mettere al mondo degli eredi all’università di Tsukuba, a nord di Tokyo, hanno pensato di ideare un robot che faccia loro capire quanto è bello avere un bimbo. Il bambolotto si chiama Yotaro ed ha un grande faccione in silicone trasparente retroilluminato per simulare varie espressioni, il sorriso e il pianto, gli starnuti e il sonno, con un altoparlante per gli effetti sonori. E’ addirittura dotato di un nasino che cola, con tanto di pompa che fa defluire dalle narici acqua a temperatura corporea. Yotaro è dotato […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 9 giugno 2010

DustBot, la raccolta differenziata a domicilio

pubblicato da: samy in: Ambiente, Curiosità, Robotica

Il comune di Peccioli, in provincia di Pisa, ha iniziato ieri la sperimentazione di DustBot, il robot per la raccolta differenziata a domicilio. DustBot è stato progettato da un gruppo di giovani ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, coordinati dal professor Paolo Dario, direttore del Polo Sant’Anna Valdera e coordinatore dei Laboratori di Robotica ARTS e CRIM, di cui Barbara Mazzolai è project leader. In questi due mesi di sperimentazione gli abitanti del centro storico di Peccioli, una ventina di famiglie, potranno chiamare un numero attivo dalle 8 alle 20 e prenotare la visita del robot spazzino. Questo si […]

Tags: , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 28 marzo 2010

Dal Giappone il robot giornalista

pubblicato da: samy in: Informatica, Robotica, Tecnologia

I ricercatori dell’Intelligent Systems Informatics Lab (ISI) della Tokyo University hanno sviluppato un robot giornalista. Il robot non è solo in grado di scrivere, ma è in grado di trovare in autonomia le notizie, capire quanto possono essere interessanti per i lettori. Grazie ad una videocamera può scattare direttamente lo fotografie sul campo dopo aver analizzato il territorio intorno e aver capito se qualcosa di rilevante è cambiato rispetto all’ultima visita. Un buon giornalista non può non far interviste, così anche in questo caso l’automa pone domande alle persone coivolte, e se queste informazioni non bastassero è programmato per andare […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 18 gennaio 2010

AMOS, il robot che decide come camminare

pubblicato da: samy in: Ricerca, Robotica, Tecnologia

I ricercatori del Max Planck Institute for Dynamics and Self-Organization e dell’Università di Gottingen hanno costruito un robot che è in grado di decidere in autonomia come camminare. AMOS-WD06, ovvero “Advanced MObility Sensor driven-Walking Device 06”, è un robot dotato di sei zampe e una coda, ma l’innovazione è nel suo “cervello”. Normalmente queste macchine sono dotate di sistemi, detti “generatori centrali di configurazioni” CPG, che controllano ogni singola andatura. AMOS invece è dotato di un unico CPG che comanda tutti i tipi di passo. Grazie ai suoi sensori percepisce il tipo di percorso che si trova di fronte, se […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 2 dicembre 2009

La mano bionica comandata dal cervello

pubblicato da: samy in: Medicina, Robotica

Medici e bioingegneri della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (SSSUP) e dell’Università Campus Bio-Medico di Roma (UCBM) hanno progettato ed impiantato una protesi di mano che viene mossa direttamente dal cervello attraverso i nervi. I risultati del progetto “LifeHand” sono stati presentati ieri a Roma. Pierpaolo Petruzziello, ragazzo italo-brasiliano che ha perso l’arto superiore sinistro in un incidente automobilistico avvenuto tre anni e mezzo fa, è stato sottoposto ad un intervento in cui gli è stata impiantata una mano biomeccatronica, sviluppata nei laboratori del Polo Valdera della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. L’arto artificiale è stato collegato al sistema nervoso […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 30 novembre 2009

Primi successi per l’occhio bionico

pubblicato da: samy in: Elettronica, Informatica, Medicina, Robotica

Al Manchester Royal Eye Hospital si stanno facendo passi da gigante nella sperimentazione dell’occhio bionico. Il dottor Paolo Stanga, chirurgo e professore  di Oftalmologia presso l’Università di Manchester e il Manchester Biomedical Research Centre, ha impiantato in tre pazienti una protesi chiamata Argus II, che ha permesso a questi di squarciare il buio che avvolgeva la loro vita da anni. La tecnologia Argus II vuole restituire alle persone affette da gravi forme di retinite pigmentosa una visione di base, fatta di macchie di luce e sfumature di luce e di ombre. Il sistema è costituito da una piccola telecamera e […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 4 novembre 2009

AIDA, il robot da auto

pubblicato da: samy in: Informatica, Ricerca, Robotica, Trasporti

Al MIT, Massachusetts Institute of Technology, ricercatori e designer stanno sviluppando un robot che ci farà da assistente mentre guidiamo. Il progetto è frutto di una collaborazione tra il Personal Robots Group del MIT Media Lab, MIT SENSEable City Lab Audi e il gruppo Volkswagen of America’s Electronics Research Lab. AIDA, Affective Intelligent Driving Agent, è un simpatico robottino che ricorda Wall-E, il protagonista del film della  Disney, che sarà integrato nel cruscotto dell’auto. Grazie all’espressività dei suoi occhi luminosi comunicherà con il guidatore in modo molto più efficace di un normale navigatore. Grazie ai numerosi sensori, AIDA non solo […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink
Pagina 1 di 212