sabato, 25 settembre 2010

Volare come aveva progettato Leonardo

pubblicato da: samy in: Aeronautica, Ricerca

Chi, guardando i Codici di Leonardo da Vici, non è rimasto affascinato? Deve essere successo anche a Todd Reichert, dottorando dell’University of Toronto Institute for Aerospace Studies (UTIAS), che ha costruito un ornitottero, ossia un veicolo volante ad ala battente. Partendo da un disegno di Leonardo del 1485, il gruppo di lavoro ha realizzato “Snowbird”. Leggero, pesa solo 42 kg, è in fibra di carbonio, legno di balsa e schiuma espansa ed ha un’apertura alare di 32 metri, paragonabile  quella del Boeing 737. Il sistema di propulsione è umano, ossia è il pilota che spingendo con le gambe fa sbattere […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 8 luglio 2010

Il primo volo notturno di Solar Impulse

pubblicato da: samy in: Aeronautica, Energia, Ricerca

Solar Impulse, l’aereo alimentato esclusivamente ad energia solare, ha volato tutto un giorno e tutta una notte, per più di 26 ore. Il prototipo, che è stato sviluppato dal team di Bertrand Piccard in sette anni di lavoro, è decollato dall’aerodromo militare di Payerne, nella Svizzera occidentale, alle 6.51 del 7 luglio e vi è atterrato alle 9 di questa mattina. Il volo diurno si è svolto ad una quota di 8.500 m,, con un picco a 8.700, durante il quale le quasi 12.000 celle solari hanno immagazzinato energia nelle batterie al litio. Al tramonto la quota è scesa a […]

Tags: , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

E’ stato lanciato giovedì scorso, da Cape Canaveral in Florida, Alliance X-37B, il mini-shuttle dell’Air Force, l’aeronautica militare USA. La navicella è stata incapsulata all’interno dell’ogiva del razzo Atlas V, che l’ha portata in orbita, dove potrà restare fino a 270 giorni. Di forma simile allo shuttle, è grande circa un quarto, infatti è lunga 8,9 metri e larga 2,9, con un’apertura alare di 4,5 m. Il progetto originale, l’X-37A, era stato sviluppato dalla NASA, e la realizzazione della versione attuale X-37B Orbital Test Vehicle (OTV) è finanziata dalla DARPA (Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti), della NASA, dell’Air Force […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 8 aprile 2010

Il primo volo dell’aereo solare

pubblicato da: samy in: Aeronautica, Energia, Ricerca

Solar Impulse, l’aereo alimentato ad energia solare, ha effettuato ieri il suo primo volo in quota. Il prototipo, sviluppato dal team di Bertrand Piccard in sette anni di lavoro, è decollato dall’aerodromo militare di Payerne, nella Svizzera occidentale, per atterrarvi nuovamente dopo 87 minuti di volo, a un’altitudine di 1200 m. Solar Impulse ha un’apertura alare di 63,40 m, paragonabile a quella di un Airbus A340, è leggerissimo, pesa 1600 kg, grazie alla fusoliera in fibra di carbonio. Può raggiungere, grazie ai quattro motori elettrici da 10 HP, una velocità di 70 km/h e un’altitudine di 8500 metri di quota. […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 22 gennaio 2010

Alla NASA stano studiando Puffin, la navicella monoposto

pubblicato da: paolos in: Aeronautica, Spazio

La Nasa sta studiando una navicella volante monoposto, chiamata Puffin. Si tratta di un veicolo che può decollare in verticale come un elicottero e successivamente volare in verticale come un normale aereo: lo spazio interno è appena sufficiente per una persona. Potrebbe essere la concretizzazione di un sogno: quello di avere la propria navicella personale per poter volare ovunque si voglia, oltretutto in maniera ecocompatibile, perchè la propulsione è elettrica. Il veicolo, presentato all’incontro dell’American Helicopter Society di San Francisco, è alto 3,7 metri e possiede un’apertura alare di poco più di 4, è realizzato in fibra di carbonio e […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 18 dicembre 2009

Il Boeing 787 Dreamliner ha effettuato il primo volo

pubblicato da: paolos in: Aeronautica, Eventi, Trasporti

Finalmente dopo anni di sviluppo il Boeing 787 Dreamliner ha effettuato il volo inaugurale, che è avvenuto il 15 dicembre dall’aereoporto di Paine Field ad Everett, stato di Washington, esattamente alle 10:27. Dopo circa tre ore di volo il 787 è atterrato alla pista Boeing di Seattle. Il comandante Mike Carriker e il vice Randy Neville hanno testato alcuni sistemi e strutture dell’aereo, oltre ai comandi interni: tutto è stato registrato e mandato in telemetria al quartier generale Boeing, che ha anche realizzato un sito web apposta per il “first  flight“. Centinaia di spettatori hanno atteso l’evento da bordo pista: secondo Scott Fancher, general manager del progetto: […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 25 gennaio 2009

Addio radar, per gli aerei in arrivo il GPS

pubblicato da: samy in: Aeronautica, Telecomunicazioni

Attualmente gli aerei in volo sono monitorati da radar terrestri che controllano la corretta distribuzione delle rotte, in modo che due velivoli non siano mai troppo vicini. La distanza orizzontale tra un aereo e l’altro deve essere tra cinque e otto chilometri, quella verticale di 330 metri. Quando gli aerei sono fuori dalla copertura del radar terrestre, al loro posizione è stimata, per cui, per ragioni di sicurezza, la distanza orizzontale deve essere di 130 km. In questi giorni sono state attivate in Canada e Groenlandia le prime stazioni con l’Automatic Dependent Surveillance-Broadcast (ADS-B), una tecnologia di sorveglianza cooperativa che […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink