lunedì, 9 novembre 2009

La tristezza permette di essere più attenti

pubblicato da: samy in: Psicologia, Ricerca

Il professor Joseph Forgas, della University of New South Wales, in Australia, ha pubblicato una ricerca secondo cui le persone tristi sono più attente delle persone allegre. I ricercatori hanno indotto in alcuni volontari tristezzza o felicità attraverso la visione di film o risvegliando ricordi. Sono seguiti poi diversi esperimenti, come riconoscere il falso nelle leggende urbane, le persono tristi si sono dimostrate meno “credulone” e più razionali. Un indizio iniziale è arrivato da uno studio che ha guardato come l’umore influenza la nostra percezione delle altre persone. Si è riscontrato che le persone felici tendono a fare valutazioni affrettate […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 26 ottobre 2009

Il profumo di pulito ci fa diventare più buoni

pubblicato da: samy in: Psicologia, Ricerca

Sarà pubblicata nei prossimi giorni su Psychological Science una curiosa ricerca che afferma che il profumo di pulito indurrebbe le persone ad essere più buone e generose. Lo studio,”L’odore della virtù”, è stato realizzato da Katie Liljenquist, assistente professore di leadership organizzativa a Brigham Young University Marriott’s School of Management, Chen-Bo Zhong della Rotman School of Management dell’Università di Toronto e  Adam Galinsky della Kellogg School of Management della Northwestern University. I ricercatori hanno analizzato il comportamento di alcuni volontari, alcuni tenuti in una stanza senza “odore”, altri in un’altra in cui era stato spuzzato del detersivo per pulire i […]

| 0 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 4 ottobre 2009

La coscienza è la rete Wi-Fi del cervello

pubblicato da: paolos in: Biologia, Psicologia, Ricerca

Alcuni ricercatori dell’Università di San Francisco hanno scoperto che la nostra coscienza funziona come una “rete wireless” del nostro cervello. Quando prendete in mano un piatto troppo caldo chi decide se è il caso di mollare la presa per salvare le dita o se conviene appoggiare il piatto per salvare il pasto? Alcune ricerche dimostrano che è la nostra coscienza a farlo, mediando tra le richieste delle differenti parti del corpo. “Se il cervello è come un insieme di computer con compiti di controllo differenziati, la coscienza è la rete Wi-Fi che consente alle diverse parti del cervello di parlare […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 29 settembre 2009

Se pensi positivo farai più fatica a dimagrire

pubblicato da: samy in: Medicina, Psicologia, Salute

I ricercatori della Doshisha University, in Giappone, hanno studiato la relazione tra caratteristiche psicologiche e la modifica del comportamento da parte di pazienti obesi. Studi precedenti, svolti all’interno della Obesity Clinic of Kansai Medical University Hospital, avevano evidenziato che i pazienti assistiti a livello psicologico riuscivano a perdere più peso rispetto a chi non aveva usufruito di questa consulenza. La ricerca, pubblicata su BioPsychoSocial Medicine, ha analizzato 147 persone obese in cura per dimagrire, di cui 101 hanno concluso il ciclo di cure, durato sei mesi. I pazienti sono stati sottoposti a test per identificare la tipologia della loro personalità […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 26 gennaio 2009

Le bugie sono lente

pubblicato da: samy in: Psicologia

In effetti ci si poteva pensare, se la bugia non è preparata in anticipo, ci mette di più ad essere elaborata. Deve aver pensato così Aiden Gregg, ricercatore della Southampton University, che ha progettato una macchina che cronometra i tempi di risposta alle domande. Il dottor Gregg, grazie a Tara, il cui acronimo sta per “The timed antagonistic response alethiometer test”, ha analizzato i tempi di risposta a delle domande prestabilite di due gruppi di volontari, un gruppo doveva mentire, l’altro dire la verità. Nell’85% degli intervistati chi diceva una bugia era più lento di chi affermava il vero. I […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 15 gennaio 2009

Lo zucchero come una droga

pubblicato da: samy in: Alimentazione, Psicologia, Ricerca, Salute

Dipendenza da dolci? Forse esiste veramente. Simon Thornley, ricercatore del servizio di salute pubblica regionale di Aukland, Nuova Zelanda, ha pubblicato recentemente sulla rivista “Medical Hypotheses” i risultati di una ricerca effettuata sugli effetti degli zuccheri trasformati sul nostro organismo. Gli zuccheri creano infatti un picco di glicemia che stimola le stesse aree del cervello che sono coinvolte dalla dipendenza da nicotina e da altre droghe. Thornley afferma che “I tossicodipendenti non riescono a fermarsi, anche se sono consci delle conseguenze negative hanno un bisogno fisico delle sostanze da cui dipendono. Esattamente come fanno molti fra coloro che mangiano troppi […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 2 gennaio 2009

Uomini e caffeina

pubblicato da: samy in: Alimentazione, Psicologia, Ricerca

Che cosa c’è di più classico, per gli studenti, di ingurgitare litri di caffè per fare l’ultima tirata di studio prima degli esami? Funziona? Un gruppo di psicologi dell’Università di Barcellona, guidato dalla dottoressa Ana Adan, hanno studiato gli effetti del caffè, anche decaffeinato, sulle performance mentali di un gruppo di studenti universitari, pubblicando la ricerca su “Progress in Neuro-Psychopharmacology and Biological Psychiatry“. Il campione comprendeva 668 ragazzi con età media di 22 anni, di cui 238 maschi e 450 femmine. La ricerca prevedeva che venissero misurati i livelli di caffeina prima della somministrazione di un normale espresso (100 mg […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 28 dicembre 2008

Piangere fa bene

pubblicato da: samy in: Psicologia, Ricerca, Salute

Se cerchiamo “pianto“su Wikipedia, la prima funzione che viene citata è quella di “scaricare la tensione accumulata, rilassando i muscoli”, grazie alla produzione di enkefalina, un oppioide endogeno e potente anestetico. Ma dal punto di vista psicologico? Il ricercatore Jonathan Rottenberg, della University of South Florida di Tampa, in collaborazione con Lauren M. Bylsma e Ad J.J.M. Vingerhoets della olandese Tilburg University, hanno pubblicato sulla rivista “Current Directions in Psychological Science” uno studio dal titolo “Is Crying Beneficial?“. “La capacità di piangere fa parte dell’essere umano”, afferma Rottenberg, “il pianto ci accompagna durante tutta la vita, da quando siamo bambini […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink
Pagina 4 di 41234