Un'immagine del Sole, catturata da SDO il 30 marzo 2010 - da nasa.gov

Un'immagine del Sole, catturata da SDO il 30 marzo 2010 - da nasa.gov

Il satellite Solar Dynamics Observatory (SDO), lanciato lo scorso febbraio dalla NASA, inizia ad inviare le prime, spettacolari, immagini del Sole.

Il compito di SDO è studiare i processi dinamici della nostra stella, i cui effetti giungono fin sulla Terra.

Il telescopio spaziale è dotato di diversi strumenti, per raccogliere informazioni e dati. Extreme Ultraviolet Variability Experiment misura l’emissione di radiazione ultravioletta solare con cadenza regolare, Helioseismic and Magnetic Imager studia la variabilità solare e le varie componenti dell’attività magnetica solare e Atmospheric Imaging Assembly può catturare le immagini del disco solare nelle diverse bande dell’ultravioletto e dell’estremo ultravioletto, ad alta risoluzione temporale e spaziale.

Alcune delle immagini inviate da SDO mostrano dettagli mai visti prima di materiale solare che fluttua dalle macchie solari verso l’esterno e inquadrature ravvicinate dell’attività sulla superficie del sole.

La sonda spaziale determinerà come il campo magnetico solare è generato, strutturato e trasformato in violenti eventi, come il turbolento vento solare, i brillamenti solari e le espulsioni di massa coronale. Queste immense nubi di materiale, quando sono dirette verso la Terra, possono causare grandi tempeste magnetiche nella magnetosfera del nostro pianeta e l’atmosfera superiore. SDO fornirà i dati fondamentali per migliorare la capacità di prevedere questi eventi.

“Queste immagini iniziali mostrano un sole dinamico che non avevo mai visto in oltre 40 anni di ricerca solare”, ha detto Richard Fisher, direttore della divisione eliofisica della NASA a Washington. “SDO cambierà la nostra comprensione del sole e dei suoi processi, che influenzano la nostra vita. Questa missione avrà un enorme impatto sulla scienza, simile all’impatto del telescopio spaziale Hubble nell’astrofisica moderna”.

Per approfondimenti: NASA