La scelta da parte dei genitori dei giocattoli influenza lo sviluppo del cervello dei bambini

La scelta da parte dei genitori dei giocattoli influenza lo sviluppo del cervello dei bambini

Le differenze tra bimbi maschi e femmine a livello psicologico non sono grandi, è l’ambiente che li condiziona e sviluppa le caretteristiche personali.
Questo è il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Mind di Scientific American.

Alcune differenze sono indubbie, i maschi hanno la testa e il cervello più grande, sono più alti, il cervello delle bimbe smette di crescere prima, ma questo non sembra influenzare quelle che sono le attitudini e i gusti.
Sarebbe l’esperienza e l’influsso culturale a influenzare i bambini, causando anche modifiche nella struttura e nel funzionamento cerebrale.

Gli adulti hanno quindi il potere di plasmare i bambini attraverso i giocattoli che vengono regalati o semplicemente con il loro comportamento. Inoltre genitori, nonni ed educatori esprimendo commenti possono influenzare l’atteggiamento dei bambini, imbrigliando l’aggressività delle bambine dicendo che alcune azioni fatte da una femmina non sono appropriate o smorzando la sensibilità nei maschi dicendo che dovrebbero comportarsi da duri senza esternare le proprie emozioni.

Per approfondimenti: Scientific American