Spermatozoi

Spermatozoi

I ricercatori della Stanford University School of Medicine sono riusciti ad ottenere cellule germinali, precursori di ovuli e cellule spermatiche, dalle cellule staminali umane. Lo studio è stato pubblicato su Nature.

Gli studiosi hanno trattato cellule staminali embrionali umane con proteine che stimolano la formazione delle cellule germinali, isolando appunto quelle che si sono trasformate in cellule germinali, circa il 5 per cento del totale.

Gli spermatozoi generati da queste cellule sono più piccoli e con la coda più corta rispetto a quelli normali, ma sembra che siano in grado ugualmente di fecondare un uovo.

Fino ad ora questi esperimenti erano stati svolti con cellule di topi, ma i modelli riproduttivi non sono gli stessi.

“Dal dieci al 15 per cento delle coppie sono sterili e circa la metà di questi casi sono dovuti a una incapacità di generare ovuli o sperma” ha dichiarato Renee Reijo Pera, una delle autrici dello studio: questa scoperta fornisce gli strumenti per capire che cosa non funziona.

I prossimi sviluppi potrebbero studiare le tappe dello sviluppo dei gameti, identificando i potenziali problemi che portebbero  alla sterilità o a malformazioni del feto. “Ora possiamo cominciare a studiare direttamente gli effetti delle tossine ambientali sulla differenziazione delle cellule germinali e lo sviluppo dei gameti.” continua la dottoressa Reijo Pera “Abbiamo già visto che le cellule germinali sembrano essere sensibili a questi composti.”

Per approfondimenti:  stanford.edu